L'anno dei «Buoni samaritani» La rivista «Time» li premia come Persone del 2005 - 19.12.2005


Descrizione:
Il riconoscimento per l'impegno umanitario: «Nessuno fa quanto loro» Il rocker Bono e i coniugi Gates L'anno dei «Buoni samaritani» La rivista «Time» li premia come Persone del 2005 WASHINGTON — Sulla copertina appaiono in questo ordine: Bill Gates, Bono e Melinda Gates, la moglie del fondatore della Microsoft. Su Internet, l'ordine è invertito: si vede Bono in primo piano con un mappamondo al fianco, e in secondo piano i coniugi miliardari. Ma nessuna delle due immagini rappresenta una classifica. Le Persone dell'anno della rivista Time, tre «Buoni samaritani», sono il simbolo della rivoluzione silenziosa del 2005, quella della riscoperta della carità. In una fase di straordinaria beneficenza, in cui il mondo ha soccorso le vittime dello Tsunami, di Katrina e del terremoto in Pakistan, scrive il direttore della rivista Jim Kelly, i tre hanno ricordato che «esiste un diverso, più costante, tipo di calamità, la povertà». E contro di essa, «nessuno fa un lavoro migliore del loro». Bono e i Gates vengono premiati «per il loro contributo al rinnovamento della politica e al recupero del senso di giustizia, per avere reso la beneficenza più intelligente e per avere fatto della speranza un fattore strategico, per avere sfidato tutti noi a imitarli». Inizialmente, la principale rivale della nuova Trinità del buonismo era stata proprio Madre natura, a causa delle catastrofi causate quest'anno. Ma alla fine, ha vinto il Partito di chi proponeva coloro che l'hanno combattuta. Per Time, che l'anno scorso scelse Bush e nel 2003 il soldato americano, la decisione non è stata facile, come dimostrano le altre segnalazioni degli ex presidenti Bush padre e Bill Clinton, un repubblicano e un democratico, quali «partner dell' anno» per il ruolo nella ricostruzione in Asia e a New Orleans; di J.K. Rowling, l'autrice della saga di Harry Potter, quale eroina dell'infanzia; di Papa Benedetto XVI, dell'agente della Cia sotto copertura Valerie Plame, dell'inquisitore dello scandalo Pat Fitzgerald e della «Mamma per la pace» Cindy Sheehan quali comprimari del 2005. Ma è stata la campagna dei tre «Buoni samaritani» a riscuotere i maggiori consensi popolari, dice la rivista. «Bono è il grande seduttore, la star rock che si è impadronita dei giochi politici e che ha persuaso i leader ad affrontare la povertà globale ricattandoli anche moralmente». E con la loro fondazione, di 29 miliardi di dollari di capitale, i Gates, «un duo dinamico », hanno creato «una Microsoft più gentile, destinata a spendere, non a fare soldi, reinventando la filantropia». L'elogio di Bono è particolarmente caloroso: «In nome dell' amore — prosegue Time — l'uomo che può spendere mille dollari per una bottiglia di vino ha conferito sex appeal alla riduzione di 40 miliardi di dollari del debito delle nazioni più povere. Come i Gates, che vivono in una casa da cento milioni di dollari, ha dimostrato di non essere una splendente, vuota creatura avulsa dalla realtà». La rivista ne ha sottolineato l'impegno in Africa, «dove un bambino muore di malaria ogni 29 secondi, qualcuno contrae l'Aids ogni 6,4 secondi» e nel resto del mondo, dove muoiono 8 esseri umani al giorno, per mancanza di cibo e farmaci. La decisione di Time, una decisione unificante, è parsa emblematica in un anno in cui la guerra dell'Iraq e gli scandali a essa connessi hanno spaccato l'America in due. La rivista ha evitato le polemiche scatenate da altre sue controverse nomine di «Uomo dell'anno», da Hitler a Stalin a Khomeini, nomine che incominciarono nel 1927, con quella di Charles Lindbergh, il trasvolatore dell'Atlantico, ed esaltarono leader spirituali come Gandhi e papa Giovanni Paolo II, ma anche «prodotti» come il computer.

Link:
www.corriere.it

ROCCO HUNT - 10.12.2019

ROCCO HUNT TORNA SU RADIO INTERNATIONAL CON "SE TORNERAI", il... LEGGI

LEWIS CAPALDI - 09.12.2019

LEWIS CAPALDI TORNA SU RADIO INTERNATIONAL CON IL NUOVO SINGOLO "BEFORE... LEGGI

CHECCO ZALONE - 06.12.2019

CHECCO ZALONE TORNA SU RADIO INTERNATIONAL CON IL NUOVO SINGOLO “IMMIGRATO”. In... LEGGI

MARIO BIONDI - 05.12.2019

MARIO BIONDI TORNA SU RADIO INTERNATIONAL CON IL NUOVO SINGOLO “MESMERIZING... LEGGI

EX OTAGO - 04.12.2019

EX OTAGO TORNA SU RADIO INTERNATIONAL CON IL NUOVO SINGOLO "SCUSA" CRESCE... LEGGI

News programmi

100 SECONDI CON ENRICO MENTANA

Una grande firma del giornalismo, un direttore autorevole e sagace per... LEGGI

GIOCA E VINCI!

GIOCA E VINCI CON RADIO INTERNATIONAL

GIOCA E VINCI CON RADIO INTERNATIONAL

LEGGI

Store